Avete uno strappo del menisco? 5 considerazioni prima di programmare una meniscectomia

Se il dolore al ginocchio causato da una lacerazione del menisco influisce sulla qualità della vostra vita, probabilmente state cercando il miglior trattamento disponibile per poter riprendere uno stile di vita attivo e privo di dolore. Una delle procedure più comuni negli Stati Uniti per trattare una lesione del menisco è la meniscectomia artroscopica, ovvero la rimozione chirurgica di tutto o parte del menisco lacerato attraverso piccole incisioni sul ginocchio.

 

Sebbene ogni anno negli Stati Uniti vengano eseguite più di 700.000 meniscectomie parziali, ciò non significa necessariamente che questa procedura sia adatta a tutti coloro che accusano dolore al ginocchio. Abbiamo delineato cinque considerazioni per aiutarvi a decidere se questa procedura è adatta a voi:

  1. Lelesioni al menisco possono spesso essere gestite senza intervento chirurgico. Alcune possibilità di gestione del dolore includono la fisioterapia per ripristinare la forza e la mobilità del ginocchio, iniezioni di cortisone o acido ialuronico per ridurre l’infiammazione e la terapia con cellule staminali, recentemente sviluppata, che può aiutare a guarire il tessuto leso.

  2. Negli ultimi anni, diversi studi hanno rilevato che la meniscectomia non è migliore delle cure non chirurgiche per la guarigione delle lacerazioni meniscali.
    I risultati di uno studio del 2013 pubblicato sul New England Journal of Medicine indicano che i chirurghi di tutto il Paese potrebbero eseguire un numero di interventi al ginocchio superiore al necessario. Ulteriori informazioni su questo studio sono disponibili sul New York Times e sulla CNN.
  3. Prima di decidere di sottoporsi a un intervento chirurgico, accertatevi che il dolore al ginocchio sia effettivamente causato dalla rottura del menisco. È possibile che all’origine del dolore ci sia qualcos’altro, tra cui l’osteoartrite, che spesso si accompagna a strappi, danni ai legamenti o semplice uso eccessivo.
  4. Sebbene l’intervento al ginocchio possa essere efficace nel ridurre il dolore a breve termine, il rischio di osteoartrite può aumentare nel corso della vita. Uno studio recente ha dimostrato che chi si sottopone a meniscectomia parziale ha un rischio 3 volte maggiore di sviluppare osteoartrite e di dover ricorrere a una protesi totale del ginocchio più tardi nella vita.

  5. Presto potrebbe essere disponibile un menisco artificiale.
    Se soffrite di dolore al ginocchio in seguito a un intervento chirurgico al menisco o se non avete opzioni terapeutiche valide, NUsurface® è una protesi sostitutiva del menisco che potrebbe rappresentare un’opzione alternativa, una volta approvata dalla Food and Drug Administration statunitense. NUsurface è progettato per imitare la funzione del menisco naturale e ridistribuire i carichi trasmessi attraverso l’articolazione del ginocchio. Il dispositivo è realizzato in plastica di grado medico e, grazie ai suoi materiali unici, alla struttura composita e al design, non richiede il fissaggio all’osso o ai tessuti molli. NUsurface ha il potenziale per colmare il divario di trattamento di coloro che soffrono di insufficienza e deterioramento del menisco e che sono troppo anziani per la riparazione del menisco e troppo giovani per l’artroplastica totale del ginocchio. Gli studi clinici statunitensi hanno completato l’arruolamento nel giugno 2018 e l’azienda prevede di presentare la domanda di approvazione da parte della Food and Drug Administration statunitense entro i prossimi due anni.

Sebbene i recenti studi incoraggino a riconsiderare la necessità di sottoporsi a meniscectomia, alcuni chirurghi ritengono che vi siano situazioni in cui l’intervento al ginocchio rimane la scelta migliore. Tra i buoni candidati all’intervento vi sono coloro che hanno una lacerazione documentata del menisco, che hanno provato a sottoporsi a un’intensa terapia fisica e che continuano a provare dolore, oppure coloro che non riescono a estendere il ginocchio o che si sentono spesso “bloccare” o “bloccare”. Per qualsiasi dolore al ginocchio che interferisce con la vostra vita, rivolgetevi a uno specialista che vi aiuterà a sviluppare un piano di trattamento adatto a voi.